Risonanze

2011

Ambientazione sonora
File mp3, 12’ 15” in loop

 

La lettura cadenzata di una successione di nomi propri di stelle in ordine alfabetico, per esplorare un territorio reso inaccessibile allo sguardo dall’inquinamento luminoso e atmosferico, corpi celesti che ormai si possono solo nominare.

Sono nomi antichi, circa 400, che corrispondono alle più luminose e popolari stelle conosciute, in Arabo la maggior parte, ma anche in Latino, Greco, Cinese. Nomi che rivelano la storia di un sapere condiviso che attraversa epoche e territori. Si genera una cantilena che, come in un mantra, o in una litania, induce ad uscire dai confini della realtà materiale per proiettarsi dove la materia è pura energia, vibrazione e armonia. Un lavoro sonoro a evocare un legame con il Kosmos (sistema ordinato e armonico) attraverso l’utilizzo della voce, del corpo come cassa di risonanza.

L’audio è diffuso nello spazio a creare una ambientazione sonora.

 

 

> Menzione speciale al Premio San Fedele, Milano, 2011.