Vies d’aigua

2017

Esplorazione + camminata e fotografia
Proiezione di n.78 immagini in sequenza
Stampa lambda 70×105 cm.

 

Chiamata a confrontarmi con il patrimonio culturale e identitario di Alcover ho iniziato ad esplorare il territorio seguendo le antiche canalizzazioni dell’acqua per irrigare i campi, che mi hanno portato fuori dal paese, oltre la ferrovia, nei campi di ulivi e noccioli, permettendomi di osservare l’uso della terra e l’agricoltura.

Quali le politiche e le pratiche agricole in questi luoghi? Quale la sensibilità per una materia vivente quale la terra? La terra è un patrimonio vitale di cui avere cura ma l’industrializzazione dell’agricoltura e l’agrochimica hanno portato a conseguenze ben visibili anche in questi paesaggi. Siamo in un vicolo cieco?

E se l’accumulazione di valore non fosse misurata in denaro, ma in salute della terra, del territorio e delle persone che ci vivono? Che valore possiamo dare all’acqua e all’aria pura, ad un ambiente preservato e ricco di biodiversità? Sono esse forme di ricchezza che portano benessere?

Fare una buona agricoltura è un atto ecologico, politico e sociale.

 

Un projecte no previst

Camí sense sortida?

1h avellanas

Terres vermelles